slogan green design
slogan green design

Chiavi in mano

Cos’è il chiavi in mano?

La definizione di chiavi in mano nel mondo delle costruzioni, spesso assume differenti connotazioni e definizioni.

Con il termine “chiavi in mano”, Green Design intende un edificio realizzato in maniera completa, con la sola esclusione dei mobili e dei corpi illuminanti d’arredo.

L’attività del “chiavi in mano” inizia quindi con la cantierizzazione dell’area destinata a diventare un cantiere: recinzioni, box uffici e bagni chimici, ponteggi, gru, tutti gli apprestamenti per l’utilizzo dei DPI, il rispetto delle normative per la sicurezza e la preparazione di accesso al cantiere.

La fase successiva dell’opera “chiavi in mano”, intesa da Green Design, prevede la movimentazione terra e la realizzazione delle fondazioni: gli scavi, la preparazione del fondo con materiale arido drenante, i getti dei magroni di pulizia e la realizzazione completa delle fondazioni e di eventuali pilastri esterni al fabbricato.

Da qui parte la costruzione dell’edificio, sulla quale il mercato non crea particolari incertezze nella definizione, ma per precisione comunque dettagliamo: opere portanti verticali e orizzontali, cappotti di coibentazione esterni finiti e intonacati, contropareti e divisori, serramenti completi di elementi cassonetto e sistemi oscuranti, soglie e davanzali, copertura finita di lattoneria e manto, impianti funzionanti e collaudati, sottofondi, pavimentazioni e rivestimenti, porte e battiscopa, luci di fondo ad incasso e sanitari completi di rubinetterie.

Esternamente al fabbricato verrà realizzata la pavimentazione in una soluzione a scelta, che preveda una corretta impermeabilizzazione e finitura superficiale. I pilastri esterni, nel caso ci fossero, verranno finiti con un rivestimento personalizzato.

Ma l’opera del “chiavi in mano”, che molto spesso viene trascurata, e che Green Design realizza, è l’attività di realizzazione dei sottoservizi sino al collegamento alle pubbliche utenze, murette di recinzione, cancelli e opere di giardinaggio. 

Green Design realizza inoltre piscine interne ed esterne ed aree wellness.

Quali sono i vantaggi di un VERO “chiavi in mano”

Un costo complessivo certo
per il Committente (i contratti di Green Design sono contratti A CORPO)

Un unico referente
per il Committente e per il Direttore Lavori, quindi un unico responsabile dell’intero ciclo di evasione del contratto: dalla progettazione esecutiva, ovvero l’ingegnerizzazione del progetto architettonico, all’acquisto di tutti i materiali interessati nella costruzione, alla verifica della qualità della realizzazione di ogni singola fase costruttiva, al coordinamento di tutti gli operatori, alla gestione dei collaudi finali impiantistici ed amministrativi.

Tempi certi
di realizzazione: gestire direttamente tutto il ciclo costruttivo, permette di programmare le attività tramite un unico centro di gestione, questo evita dispendiosi tempi di stasi del cantiere.

Ottimizzazione dei costi
è noto che affidarsi a più aziende per la costruzione di un edificio, oltre ad aumentare il rischio di allungamento dei tempi e di mancanza di un unico responsabile, spesso genera dei costi indiretti, difficili da preventivare inizialmente, ma che alla fine della realizzazione incidono in percentuali importanti sui costi complessivi. 

Green Design, affrontando quotidianamente le numerose attività del “chiavi in mano”, è riuscita ad industrializzare i processi e a migliorare il potere di acquisto dei materiali, questo permette di essere presente sul mercato con un costo competitivo ed un elevata qualità costruttiva.