slogan green design
slogan green design

Definizione di comfort

Comfort è…

“uno stato di equilibrio fisico, chimico ed emotivo, che il corpo e la mente percepiscono attraverso sensazioni positive dall’ambiente in cui si trovano, questo genera emozioni e pensieri positivi”

Comfort termico

in fisica si genera attraverso il raggiungimento dell’omogeneità delle temperature superficiali di un ambiente (pavimenti, pareti, soffitto), tali temperature devono discostare 1/2 °C tra di esse, e discostare massimo 3 °C dalla temperatura dell’aria. Questo permetterà di stabilizzare l’aria all’interno dell’ambiente e non creare moti convettivi che generano all’uomo una sensazione di fastidio.

Per ottenere questo importante obiettivo, in una costruzione, devono essere risolti tutti i ponti termici e analizzata in maniera approfondita la coibentazione complessiva con la verifica delle temperature interne superficiali agli elementi finiti.

PERIODO ESTIVO: dev’essere soddisfatto il requisito dello sfasamento termico, ovvero il non surriscaldamento per effetto dell’irraggiamento solare, nonché la corretta schermatura dei serramenti.

PERIODO INVERNALE: dev’essere soddisfatto il requisito della trasmittanza termica dell’involucro edilizio, nonché ricercato il massimo irraggiamento dalle superfici finestrate.

Comfort acustico

in fisica si genera attraverso l’abbattimento di decibel delle fonti acustiche emesse all’esterno dell’edificio. Questo permetterà di essere in un ambiente silenzioso evitando rumori inquinanti che possono intaccare la quiete interiore e la concentrazione.

Per ottenere questo obiettivo, in una costruzione, devono essere accostati materiali con masse diverse, con pesi specifici minimi e curata con estrema attenzione la tenuta all’aria.

Importante anche l’isolamento acustico all’interno dello stesso edificio tra stanze adiacenti e tra i piani continui . L’obiettivo viene raggiunto isolando il riverbero di vibrazioni nelle strutture, isolando il passaggio dell’aria tra gli ambienti e accostando materiali con masse diverse.

Comfort visivo

in fisica è dato dalla percezione armoniosa di luci e colori. E’ importante, oltre ad un corretto calcolo delle superfici illuminanti diurne nei singoli ambienti, un corretto studio illuminotecnico notturno e un corretto accostamento cromatico delle finiture.

In una costruzione, è importante provvedere uno studio illuminotecnico nella fase di progettazione esecutiva, garantendo sistemi ad incasso, a parete, a soffitto, a pavimento, per avere la costante presenza della luce di fondo. Questo permette di gestire con flessibilità il posizionamento finale degli arredi illuminotecnici puntuali.

Qualità dell’aria

in chimica si genera attraverso la pulizia dell’aria di un ambiente, la presenza di anidride carbonica (CO2) nell’aria non deve superare una soglia percentuale durante tutto il periodo della giornata. Fondamentale la temperatura dell’aria e l’umidità dell’aria. 

Per ottenere questo obiettivo, in una costruzione, viene previsto un sistema di ventilazione meccanica controllata, ovvero un impianto che periodicamente ricambia completamente il volume dell’aria dell’ambiente attraverso un sistema di recuperatore termico, un sistema di controllo delle temperature invernali ed estive e un sistema di controllo dell’umidità.

Qualità del sonno

dormire correttamente, quindi avere cicli di sonno continui e ad intervalli regolari, permette di avere una qualità di vita migliore sia nel profilo mentale che nel profilo fisico.

Per ottenere questo obiettivo devono essere rispettati tutti i requisiti di comfort sopra descritti.